Conversazioni via Internet tra uomini e donne


بسم الله الرحمن الرحيم

 

Nel Nome di Allah, il sommamente Misericordioso, il Clementissimo

 
Domanda:
 

È permesso (alle donne) dialogare con degli uomini via Internet, nei limiti delle regole della buona educazione (islamica)?
 
Risposta:
La Lode spetta ad Allah.
Tra le cose note nella religione vi è il divieto di seguire le orme di Satana e il divieto di tutto ciò che potrebbe condurre al proibito, anche se questo sia permesso in partenza. Si tratta di quella che gli Ulamâ’ chiamano “la regola della prevenzione dei pretesti”.
A proposito del primo punto, Allah l’Onnipotente, il Maestoso, dice:
O voi che credete, non seguite le tracce di Satana. A chi segue le tracce di Satana egli comanda scandalo e disonore. Se non fosse per la grazia di Allah nei vostri confronti e la Sua misericordia, nessuno di voi sarebbe mai puro, ma Allah rende puro chi vuole Lui
(Corano XXIV. An-Nûr, 21)
A proposito del secondo punto, l’Altissimo dice:
Non insultate coloro che essi invocano all’infuori di Allah, ché non insultino Allah per ostilità e ignoranza. Abbiamo reso belle (agli occhi di ogni comunità) le loro proprie azioni. Ritorneranno poi verso il loro Signore ed Egli li renderà edotti sul loro comportamento(Corano VI. Al-An‘âm, 108)
In questo versetto, Allah l’Altissimo vieta ai credenti di insultare gli idoli dei politeisti, per evitare che ciò li spinga ad insultare il Signore, Potente e Maestoso. La Shari‘ah contiene moltissimi esempi che illustrano questa regola. Ibn al-Qayyim (rahimahullah) ne ha citati una grande quantità, spiegandoli in dettaglio nella sua gradevole opera intitolata A‘alâm al-Muwaqqîn, cui vi rimandiamo (3/147-171).
La presente domanda può riferirsi a questo punto.
La comunicazione vocale o scritta tra l’uomo e la donna è – in principio – permessa. Ma essa può costituire una via verso le trappole di Satana.
Chiunque sappia di essere debole e tema di cadere nelle trappole sataniche, deve astenersi dalla conversazione, per salvarsi.
Chiunque (invece) sappia di essere fermo, speriamo che queste conversazioni gli siano lecite, purché siano rispettate le seguenti condizioni:
1. Non prolungare la conversazione al di fuori dell’oggetto della discussione o dell’appello all’Islâm.
2. Non addolcire il tono della voce, né usare espressioni equivoche.
3. Non porre domande personali senza rapporto con l’oggetto della ricerca, come delle domande sull’età, l’altezza, il domicilio, ecc.
4. (È consigliata) la partecipazione di fratelli (accanto all’uomo in questione) e di sorelle (insieme alla donna) alla redazione e alla lettura dei messaggi, in modo da evitare che Satana raggiunga il cuore degli interlocutori (mediante la tentazione).
5. Porre termine alla conversazione nel caso in cui il cuore cominci a provare una tentazione.
E Allah è il Più Sapiente.
Islam Q&A
Shaykh Muhammed Salih Al-Munajjid
Annunci

As-salamu 'alaykum waRahmatullahi waBarakatuHu. Benvenuto/a su questo blog. I commenti costruttivi saranno visibili appena il gestore del blog li avra' approvati inshaa Allah.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...