Suratu-t-Tin

بسم الله الرحمان الرحيم

 

Il Tafsir di Surat Wat-Tin waz-Zaytun

(Per il fico e per l’olivo)

(Capitolo – 95)

che fu rivelata alla Mecca.

 

dal Tafsîr dell’Imâm Ibn Kathîr

(che Allah abbia Misericordia di lui)

 

 

La recitazione di Surat At-Tin nella preghiera durante i viaggi

Malik e Shu`bah hanno raccontato da `Adi bin Thabit, il quale ha narrato che Al-Bara’ bin `Azib disse : “Il Profeta era solito recitare in una delle sue Rak’ah quando era in viaggio ‘At-Tin waz-Zaytun’ (Surat At-Tin) , e non ho mai sentito alcuno con una voce o una recitazione più bella della sua.” Il Gruppo ha registrato questo hadith nei propri libri. [1]

بِسْمِ اللَّهِ الرَّحْمَـنِ الرَّحِيمِ

Nel nome di Allah , il Clemente , il Misericordioso

[وَالتِّينِ وَالزَّيْتُونِ -1- وَطُورِ سِينِينَ -2- وَهَـذَا الْبَلَدِ الاٌّمِينِ -3- لَقَدْ خَلَقْنَا الإِنسَـنَ فِى أَحْسَنِ تَقْوِيمٍ -4- ثُمَّ رَدَدْنَـهُ أَسْفَلَ سَـفِلِينَ -5- إِلاَّ الَّذِينَ ءَامَنُواْ وَعَمِلُواْ الصَّـلِحَـتِ فَلَهُمْ أَجْرٌ غَيْرُ مَمْنُونٍ -6- فَمَا يُكَذِّبُكَ بَعْدُ بِالدِّينِ -7- أَلَيْسَ اللَّهُ بِأَحْكَمِ الْحَـكِمِينَ -8-]

1 Per il fico e per l’olivo,

2 per il Monte Sinai

3 e per questa contrada sicura!

4 Invero creammo l’uomo nella forma migliore,

5 quindi lo riducemmo all’infimo dell’abiezione,

6 eccezion fatta per coloro che credono e fanno il bene: avranno ricompensa inesauribile.

7 Dopo di ciò(=dopo questa Ricompensa) cosa mai ti farà tacciare di menzogna il Giudizio?

8 Non è forse Allah il più saggio dei giudici?

 

La spiegazione di At-Tin e di quel che segue

Al-`Awfi ha riportato da Ibn `Abbas che ciò che si intende con At-Tin è la Moschea (Masjid) di Noè che fu costruita sul Monte Al-Judi. Mujahid disse : “E’ questo il [significato del] fico che avete.”[2]

[*  وَالزَّيْتُونِ-1-]

1  per l’olivo,

Ka‘b Al-Ahbar , Qatadah , Ibn Zayd ed altri han detto : “E’ la Moschea (Masjid) di Gerusalemme (Bayt Al-Maqdis).”   Mujahid ed ‘Ikrimah dissero : “E’ questa l’oliva che spremete (per estrarre l’olio).”[3]

[وَطُورِ سِينِينَ -2-]

2 per il Monte Sinai

Ka‘b Al-Ahbar e molti altri hanno detto : “E’ la montagna dalla quale Allah parlò a Mosè.”[4]

[وَهَـذَا الْبَلَدِ الاٌّمِينِ-3-]

3 e per questa contrada sicura!

intendendo la Mecca.  Ciò fu detto da Ibn ‘Abbas , Mujahid , ‘Ikrimah , Al-Hasan , Ibrahim An-Nakha‘i , Ibn Zayd e Ka‘b Al-Ahbar. [5] Non c’è differenza di opinione riguardo a ciò. Alcuni degli Imam hanno detto che questi sono tre posti diversi, e che Allah inviò un Messaggero in ognuno di essi tra i Messaggeri della Guida (i Grandi Messaggeri), i quali consegnarono i Sommi Codici della Legge. Il primo luogo è quello del fico e dell’olivo , che era Gerusalemme , dove Allah inviò ‘Isa bin Maryam. Il secondo luogo è il Monte Sinin , che sarebbe il Monte Sinai da dove Allah parlò a Mosè bin ‘Imran. Il terzo posto è la Mecca , ed essa è la città della sicurezza nella quale chiunque vi entri è al sicuro. Essa è inoltre la città nella quale fu inviato Mohammad . Essi dissero che questi tre luoghi sono menzionati alla fine della Torah . Il versetto dice : “Allah è venuto dal Monte Sinai – intendendo quello dal quale Allah si rivolse a Mosè bin ‘Imran ; e sorse splendendo di luce  da Sa‘ir – intendendo la montagna di Gerusalemme dalla quale Allah inviò ‘Isa ; ed apparì dalle montagne di Faran – intendendo le montagne di Mecca dalle quali Allah inviò Mohammad .”  Quindi , Egli li ha menzionati per informare su di loro, in base all’ordine temporale della loro esistenza. Ecco perché Egli giura su un nobile luogo, poi per un nobile luogo e quindi per un luogo che è il più nobile dei due precedenti.

L’uomo diventa gretto anche se egli è stato creato nella Forma Migliore.

Dice Allah (SubhânaHu waTa’ala):

[لَقَدْ خَلَقْنَا الإِنسَـنَ فِى أَحْسَنِ تَقْوِيمٍ -4-]

4 Invero creammo l’uomo nella forma migliore,

Questo è il soggetto sul quale si è testimoniato , e cioè che Allah ha creato l’uomo nella migliore immagine e forma , e che si erge ritto con articolazioni solide che Egli ha abbellito.

[ثُمَّ رَدَدْنَـهُ أَسْفَلَ سَـفِلِينَ -5-]

5 quindi lo riducemmo all’infimo dell’abiezione,

intendendo, all’Inferno. Ciò fu detto da Mujahid , Abu A-‘Aliyah , Al-Hasan , Ibn Zayd ed altri. [6] Quindi dopo questa avvenenza(capacità attrattiva) e bellezza , la loro destinazione sarà verso l’Inferno se essi disubbidiranno ad Allah e smentiranno i Messaggeri. Questo è il motivo per cui Allah dice :

[إِلاَّ الَّذِينَ ءَامَنُواْ وَعَمِلُواْ الصَّـلِحَـتِ  *]

6 eccezion fatta per coloro che credono e fanno il bene

Alcuni han detto :

[ثُمَّ رَدَدْنَـهُ أَسْفَلَ سَـفِلِينَ -5-]

5 quindi lo riducemmo all’infimo dell’abiezione,

“Con ciò si intende vecchiaia cadente (decrepita)” Ciò è stato riportato da Ibn ‘Abbas e ‘Ikrimah.    ‘Ikrimah ha anche detto : “Chiunque raccoglie il Corano (cioè lo memorizza per intero) , allora egli non sarà ridotto alla vecchiaia decrepita.” [7]      Ibn Jarir preferì questa spiegazione.[8]   Anche se questo fosse il significato, non sarebbe corretto escludere i credenti da ciò, perché anche alcuni di loro sono sopraffatti dalla decadenza della vecchiaia.  Pertanto , il significato in questo caso è quel che abbiamo già menzionato (cioè , la prima visione) , che è analogo al detto di Allah  :

[وَالْعَصْرِ -1- إِنَّ الإِنسَـنَ لَفِى خُسْرٍ-2- إِلاَّ الَّذِينَ ءَامَنُواْ وَعَمِلُواْ الصَّـلِحَـتِ  *]

1 Per il Tempo!

2 Invero l’uomo è in perdita,

3 eccetto coloro che credono e compiono il bene,

( Corano CIII:1-3 )

A riguardo del dire di Allah :

[*  فَلَهُمْ أَجْرٌ غَيْرُ مَمْنُونٍ]

6 avranno ricompensa inesauribile.

che significa , che non avrà mai fine , come abbiamo precedentemente menzionato. Dice quindi Allah :

[فَمَا يُكَذِّبُكَ  *]

7  cosa mai ti farà tacciare di menzogna il Giudizio?

sottointeso :  ‘O Figlio di Adamo!’

[*  بَعْدُ بِالدِّينِ-7-]

7 Dopo di ciò (=dopo questa Ricompensa)

intendendo : “nella ricompensa che avverrà nell’Aldilà. Perché invero tu sei a conoscenza dell’inizio , e sai che Colui il Quale è capace di cominciare (la creazione) è anche capace di ripeterla, che è più facile. Quindi cosa è che ti fa negare il ritorno finale nell’Aldilà dopo che hai saputo (tutto) ciò?”   Dice quindi Allah :

[أَلَيْسَ اللَّهُ بِأَحْكَمِ الْحَـكِمِينَ -8-]

8 Non è forse Allah il più saggio dei giudici?

che significa : “Non è Lui il migliore dei giudici, Colui il Quale non opprime o crea qualche ingiustizia ad alcuno?”  E dalla Sua giustizia Egli instaurerà il Giudizio , ed Egli darà la ricompensa alla persona alla quale fu fatto torto in questa vita contro coloro che gli fecero torto.

Questa è la conclusione del Tafsir di Surat wat-Tin waz-Zaytun e ogni lode e ringraziamento spettano ad Allah.

Traduzione di Mohamed Tamer Abbara

NOTE :

[1]  :  Fath Al-Bari 8:583 , Muslim 1:339 , Abu Dawud 2:19 , Tuhfat Al-Ahwadhi 2:226 , An-Nasa’i in Al-Kubra 6:518 , ed Ibn Majah 1:273.

[2]  :  At-Tabari 24:502.

[3]  :  At-Tabari 24:501.

[4]  :  At-Tabari 24:503.

[5]  :  At-Tabari 24:505,506.

[6]  :  At-Tabari 24:110,509.

[7]  :  At-Tabari 24:508.

[8]  :  At-Tabari 24:511.

As-salamu 'alaykum waRahmatullahi waBarakatuHu. Benvenuto/a su questo blog. I commenti costruttivi saranno visibili appena il gestore del blog li avra' approvati inshaa Allah.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...