Suratu-d-Duha’

بسم الله الرحمان الرحيم

 

Il Tafsir di  Surat Ad-Duha

(La luce del Mattino)

(Capitolo – 93)

che fu rivelata alla Mecca

 

dal Tafsîr dell’Imâm Ibn Kathîr

(che Allah abbia Misericordia di lui)

 

[بِسْمِ اللَّهِ الرَّحْمَـنِ الرَّحِيمِ ]

Nel nome di Allah , il Clemente , il Misericordioso

[وَالضُّحَى -1- وَالَّيْلِ إِذَا سَجَى -2- مَا وَدَّعَكَ رَبُّكَ وَمَا قَلَى -3- وَلَلاٌّخِرَةُ خَيْرٌ لَّكَ مِنَ الاٍّولَى -4- وَلَسَوْفَ يُعْطِيكَ رَبُّكَ فَتَرْضَى -5- أَلَمْ يَجِدْكَ يَتِيماً فَآوَى -6- وَوَجَدَكَ ضَآلاًّ فَهَدَى -7- وَوَجَدَكَ عَآئِلاً فَأَغْنَى -8- فَأَمَّا الْيَتِيمَ فَلاَ تَقْهَرْ -9- وَأَمَّا السَّآئِلَ فَلاَ تَنْهَرْ -10- وَأَمَّا بِنِعْمَةِ رَبِّكَ فَحَدِّثْ -11-]

1 Per la luce del mattino,

2 per la notte quando si addensa:

3 il tuo Signore non ti ha abbandonato e non ti disprezza

4 e per te l’altra vita sarà migliore della precedente.

5 Il tuo Signore ti darà [in abbondanza] e ne sarai soddisfatto.

6 Non ti ha trovato orfano e ti ha dato rifugio?

7 Non ti ha trovato smarrito e ti ha dato la guida?

8 Non ti ha trovato povero e ti ha arricchito?

9 Dunque non opprimere l’orfano,

10 non respingere il mendicante,

11 e proclama la grazia del tuo Signore.

 

La ragione della Rivelazione di Surat Ad-Duha

Imam Ahmad ha registrato da Jundub che disse : “Il Profeta si ammalò , così non si alzò per la preghiera per una notte o due. Quindi una donna venne a lui e gli disse : “O Mohammad! Penso che il tuo demone finalmente ti abbia lasciato.”   Quindi Allah rivelò :

[وَالضُّحَى -1- وَالَّيْلِ إِذَا سَجَى -2- مَا وَدَّعَكَ رَبُّكَ وَمَا قَلَى -3-]

1 Per la luce del mattino,

2 per la notte quando si addensa:

3 il tuo Signore non ti ha abbandonato e non ti disprezza ” [1]

Al-Bukhari , Muslim , At-Tirmidhi , An-Nasa’i , Ibn Abi Hatim e Ibn Jarir hanno tutti riportato questo hadith.[2]  Tale Jundub (colui che lo narrò) è Ibn ‘Abdullah Al-Bajali Al-‘Alaqi. In una narrazione da Al-Aswad bin Qays , egli disse di aver sentito Jundub dire che Gabriele era in ritardo (o era lento) nel visitare il Messaggero di Allah. Così i politeisti (gli idolatri) dissero : “Il Signore di Mohammad lo ha abbandonato.”    Allora Allah rivelò :

[وَالضُّحَى -1- وَالَّيْلِ إِذَا سَجَى -2- مَا وَدَّعَكَ رَبُّكَ وَمَا قَلَى -3-]

1 Per la luce del mattino,

2 per la notte quando si addensa:

3 il tuo Signore non ti ha abbandonato e non ti disprezza [3]

[وَالضُّحَى -1- وَالَّيْلِ إِذَا سَجَى -2-]

1 Per la luce del mattino,

2 per la notte quando si addensa

Al-‘Awfi ha riportato da Ibn ‘Abbas : “Quando il Corano fu rivelato al Messaggerodi Allah , Gabriele ritardò nel visitarlo per un numero di giorni (in una occasione[in particolare]). Quindi il Messaggero di Allah fu rattristato da ciò. Poi gli idolatri  cominciarono a dire : “Il suo Signore lo ha abbandonato e lo tiene in odio.”  Pertanto Allah ha rivelato :

[مَا وَدَّعَكَ رَبُّكَ وَمَا قَلَى -3-]

3 il tuo Signore non ti ha abbandonato e non ti disprezza ”  [4]

In ciò , Allah sta testimoniando sul mattino e sulla luce che Egli ha posto in esso.

[وَالَّيْلِ إِذَا سَجَى -2-]

2 per la notte quando si addensa (=Saja)

che significa : essa si stabilisce , li oscura e li copre (li domina). Ciò fu detto da Mujahid , Qatadah , Ad-Dahhak , Ibn Zayd e altri. Ciò è una chiara prova del potere del Creatore di questa (luce) e quella (l’oscurità).   Questo è come dice Allah :

[وَالَّيْلِ إِذَا يَغْشَى – وَالنَّهَارِ إِذَا تَجَلَّى ]

“Per la notte quando avvolge [con le sue tenebre],  per il giorno quando risplende” ( Corano XCII:1-2 )

Dice inoltre Allah :

[فَالِقُ الإِصْبَاحِ وَجَعَلَ الَّيْلَ سَكَناً وَالشَّمْسَ وَالْقَمَرَ حُسْبَاناً ذَلِكَ تَقْدِيرُ الْعَزِيزِ الْعَلِيمِ ]

“(Egli) Fende [il cielo al]l’alba. Della notte fa un riposo, del sole e della luna una misura [del tempo]. Ecco il decreto dell’Eccelso, del Sapiente.” ( Corano VI: 96 )

Dice quindi Allah :

[مَا وَدَّعَكَ رَبُّكَ  *]

3 il tuo Signore non ti ha abbandonato

che significa : “Egli non ti ha lasciato.”

[*  وَمَا قَلَى  -3-]

3 e non ti disprezza (=Qala)

che significa : “Egli non ti ha in odio.”

L’Aldilà è Migliore di questa prima vita

[وَلَلاٌّخِرَةُ خَيْرٌ لَّكَ مِنَ الاٍّولَى -4-]

4 e per te l’altra vita sarà migliore della precedente.

che significa : la residenza dell’Aldilà è migliore per voi che la residenza attuale. Per questa ragione il Messaggero di Allah era solito essere il più sobrio della gente a riguardo delle cose terrene , ed egli era il più grande di loro nell’ignorare le cose terrene. Ciò è ben risaputo per forza di cose dalla sua biografia.  Quando al Profeta fu data la possibilità di scelta alla fine della sua vita tra il rimanere in questa vita in eterno e poi l’andare in Paradiso , o muoversi verso la compagnia di Allah , egli scelse quella che è con Allah al di sopra di questo semplice mondo.   Imam Ahmad ha registrato che ‘Abdullah bin Mas‘ud disse : “Il Messaggero di Allah era disteso su una stuoia di paglia che lasciò l’impronta sul suo fianco. Allora quando egli si alzò cominciò a frizionare il suo fianco. Allorché gli dissi : “O Messaggero di Allah! Ci permetterai di distendere qualcosa di soffice su questa stuoia di paglia?” Egli rispose :

«مَالِي وَلِلدُّنْيَا، إِنَّمَا مَثَلِي وَمَثَلُ الدُّنْيَا كَرَاكِبٍ ظَلَّ تَحْتَ شَجَرَةٍ ثُمَّ رَاحَ وَتَرَكَهَا»

“Non ho nulla a che fare con questo mondo. La parabola su di me e questo mondo è come un viaggiatore che si riposa all’ombra di un albero , quindi l’oltrepassa e lo abbandona.” [5]

At-Tirmidhi e Ibn Majah entrambi , han riportato questo hadith , nella maniera di Al-Mas‘udi. At-Tirmidhi ha detto : “Hasan Sahih.” [6]

Le innumerevoli ricompense dell’Aldilà stanno aspettando il Messaggero di Allah

Dice quindi Allah

[وَلَسَوْفَ يُعْطِيكَ رَبُّكَ فَتَرْضَى -5-]

5 Il tuo Signore ti darà [in abbondanza] e ne sarai soddisfatto.

che significa : nella residenza finale Allah gli darà fino a che Egli lo avrà soddisfatto per quel che concerne i suoi seguaci , ed in ciò che Egli avrà per lui preparato dalla Sua Generosità. Da questa [Generosità] sarà il Fiume di Al-Kawthar , che avrà cupole di perle cave sulle sue sponde , e il fango sulle sue rive sarà (avrà) la più forte fragranza di muschio , come è stato detto.

Imam Abu ‘Amr Al-Awza‘i ha riportato che Ibn ‘Abbas ha detto : “Al Messaggerodi Allah fu mostrato ciò con cui la sua Ummah sarebbe stata benedetta dopo di lui , ricchezza dopo ricchezza. Pertanto egli era stato soddisfatto di ciò.   Quindi Allah ha rivelato:

[وَلَسَوْفَ يُعْطِيكَ رَبُّكَ فَتَرْضَى -5-]

5 Il tuo Signore ti darà [in abbondanza] e ne sarai soddisfatto.

Pertanto Allah gli darà in Paradiso un milione di palazzi , ed ogni palazzo conterrà qualsiasi cosa egli vorrà di mogli e servi.”

Ciò fu riportato da Ibn Jarir e Ibn Abi Hatim dalla sua catena di trasmissione.[7] Questa catena di narrazione è autentica per Ibn ‘Abbas , e i detti come questo possono esser solamente stati riferiti da ciò che è Tawqif.  [8]

Una menzione di alcune delle ricompense di Allah per il Messaggero

Elencando i Suoi favori sul Suo Messaggero , Mohammad , Allah dice :

[أَلَمْ يَجِدْكَ يَتِيماً فَآوَى -6-]

6 Non ti ha trovato orfano e ti ha dato rifugio?

Ciò si riferisce al fatto che suo padre morì quando sua madre era ancora incinta di lui , e sua madre , Aminah bin Wahb , morì quando egli aveva appena sei anni. Dopo di ciò egli fu sotto la tutela di suo nonno ‘Abdul-Muttalib , fino a che morì quando Mohammad aveva otto anni. Quindi suo zio , Abu Talib si prese la responsabilità per lui e continuò a proteggerlo , ad aiutarlo , ad elevare la sua condizione , a rispettarlo , e pure a frenare la propria gente dal fargli male quando egli era quarantenne ed Allah lo incaricò della Profezia.  Nonostante ciò Abu Talib continuò a seguire la religione della sua gente , adorando gli idoli. Tutto ciò avvenne per decreto divino di Allah , ed il Suo decreto è il Più Eccellente. Fino a che Abu Talib morì poco prima dell’Egira.  Dopo di ciò (la morte cioè di Abu Talib) la gente stupida ed ignorante tra i Coreisciti (Quraish) cominciò ad attaccarlo , così Allah decise che egli dovesse emigrare lontano da loro , verso la città di Al-Aws e Al-Khazraj tra coloro che lo aiutarono (a Medina : Al-Madinah).  Allah fece sì che la sua Sunnah (l’esempio) si diffondesse nella maniera più precisa (perfetta) e completa.   Quindi , quando arrivò in quella città , essi (gli abitanti) gli diedero riparo , lo supportarono , lo difesero , e combatterono davanti a lui (contro i nemici dell’Islam) – possa Allah esser soddisfatto di tutti loro. Tutto ciò avvenne per la protezione di Allah per lui , proteggendolo e avendo cura di lui.

Dice quindi Allah :

[وَوَجَدَكَ ضَآلاًّ فَهَدَى -7-]

7 Non ti ha trovato smarrito e ti ha dato la guida?

Questo è simile al dire di Allah :

[وَكَذَلِكَ أَوْحَيْنَآ إِلَيْكَ رُوحاً مِّنْ أَمْرِنَا مَا كُنتَ تَدْرِى مَا الْكِتَـبُ وَلاَ الإِيمَـنُ وَلَـكِن جَعَلْنَـهُ نُوراً نَّهْدِى بِهِ مَن نَّشَآءُ مِنْ عِبَادِنَا]

Ed è così che ti abbiamo rivelato uno spirito [che procede] dal Nostro ordine. Tu non conoscevi né la Scrittura né la fede. Ne abbiamo fatto una luce per mezzo della quale guidiamo chi vogliamo, tra i Nostri servi.” ( Corano XLII:52 )

Dice Allah :

[وَوَجَدَكَ عَآئِلاً فَأَغْنَى -8-]

8 Non ti ha trovato povero e ti ha arricchito?

che significa : “Tu eri povero ed eri dipendente, così Allah ti ha dato benessere e l’indipendenza da tutti gli altri eccetto che Lui.”   Pertanto Allah ha combinato per lui entrambe le posizioni : quella di colui che è povero e paziente , e quella di colui che ha benessere ed è riconoscente. Nei due Sahih è stato riportato da Abu Huraira che il Messaggero di Allah ha detto :

«لَيْسَ الْغِنَى عَنْ كَثْرَةِ الْعَرَضِ، وَلَكِنَّ الْغِنَى غِنَى النَّفْس»

“Il benessere non è determinato dall’abbondanza di possedimenti , invece il benessere è la ricchezza dell’anima.” [9]

In Sahih Muslim , è riportato da ‘Abdullah bin ‘Amr che il Messaggero di Allah disse :

«قَدْ أَفْلَحَ مَنْ أَسْلَمَ وَرُزِقَ كَفَافًا وَقَنَّعَهُ اللهُ بِمَا آتَاه»

“Chiunque accetti l’Islam , viene munito delle sue necessità basilari , ed Allah lo fa felice con quel che gli ha dato , quindi egli avrà successo.” [10]

Come si dovrebbe rispondere a questa ricompensa

Dice poi Allah

[فَأَمَّا الْيَتِيمَ فَلاَ تَقْهَرْ -9-]

9 Dunque non opprimere l’orfano,

che significa : “proprio come tu eri un orfano ed Allah ti ha protetto , allora non opprimere l’orfano.” In altre parole : “Non umiliarlo , schernirlo , o disprezzarlo. Piuttosto , dovrai esser premuroso e gentile con lui.”

Qatadah ha detto : “Sii come un padre misericordioso verso l’orfano.”  [11]

[وَأَمَّا السَّآئِلَ فَلاَ تَنْهَرْ -10-]

10 non respingere il mendicante,

che significa : “Proprio come eri tu smarrito ed Allah ti guidò , allora non deridere colui che ti domanda alla ricerca della conoscenza perché sia guidato.”

Ibn Ishaq disse  :

[وَأَمَّا السَّآئِلَ فَلاَ تَنْهَرْ -10-]

10 non respingere il mendicante,

“Ciò significa non essere pesante (oppressivo) , arrogante , cattivo , o meschino nei confronti del debole tra i servi di Allah.”

Qatadah ha detto : “Ciò significa rispondi al povero con misericordia e gentilezza.”  [12]

[وَأَمَّا بِنِعْمَةِ رَبِّكَ فَحَدِّثْ -11-]

11 e proclama la grazia del tuo Signore.

che significa : “Proprio come tu eri povero e bisognoso , ed Allah ti ha dato benessere , allora racconta dei benefici che Allah ha disteso su di te.”

Abu Dawud ha riportato da Abu Huraira che il Profeta disse :

«لَا يَشْكُرُ اللهَ مَنْ لَا يَشْكُرُ النَّاس»

“Chiunque non è riconoscente verso la gente , allora egli non è riconoscente verso Allah.” [13]   Anche At-Tirmidhi registrò questo hadith e disse : “Sahih.” [14]  Abu Dawud ha registrato da Jabir che il Profeta disse :

«مَنْ أُبْلِيَ بَلَاءً فَذَكَرَهُ فَقَدْ شَكَرَهُ، وَمَنْ كَتَمَهُ فَقَدْ كَفَرَه»

“Chiunque superi certe prove (cioè , calamità,difficoltà) e le menzioni (agli altri) , allora costui è in verità riconoscente. E chiunque nasconda ciò , allora invero egli è stato ingrato.” [15]

Abu Dawud è stato l’unico a registrare questo hadith.

Questa è la conclusione del Tafsir di Surat Ad-Duha , e ad Allah spettano ogni lode e ringraziamento.

Traduzione di Mohamed Tamer Abbara

 

 

NOTE :

[1]  :  Ahmad 4:312.

[2]  :  Fath A-Bari 3:11 , e 8:580-581-619 , e Muslim 3:1421-1422 , Tuhfat Al-Ahwadhi 9:272 , An-Nasa’i in Al-Kubra 6:517 , e At-Tabari 24:485-486.

[3]  :  At-Tabari 24:486.

[4]  :  At-Tabari 24:484 , e Al-Qurtubi 20:91.  Vedere l’inizio di questo libro a riguardo delle narrazioni da Al-‘Awfi.

[5]  :  Ahmad 1:391.

[6]  :  Tuhfat Al-Ahwadhi 7:48 , ed Ibn Majah 2:1376.

[7]  :  At-Tabari 24:487.

[8]  :   Intendendo l’informazione della quale il Profeta lo informò.

[9]  :  Fath Al-Bari 11:276 , e Muslim 2:726 con questa catena di narrazione ed anche un’altra catena.

[10]  :  Muslim 2:730

[11]  :  Al-Qurtubi 20:100

[12]  :  Al-Baghawi 4:500

[13]  :  Abu Dawud 5:157

[14]  :  Tuhfat Al-Ahwadhi 6:87

[15]  :   Abu Dawud 5:159

Advertisements

As-salamu 'alaykum waRahmatullahi waBarakatuHu. Benvenuto/a su questo blog. I commenti costruttivi saranno visibili appena il gestore del blog li avra' approvati inshaa Allah.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...