Surat Al-‘Alaq

بسم الله الرحمان الرحيم

 

Il Tafsir di Surah Iqra’

(Surat Al-‘Alaq) (L’aderenza)

(Capitolo 96)

che fu rivelata alla Mecca.

dal Tafsîr dell’Imâm Ibn Kathîr

(che Allah abbia Misericordia di lui)

 

Essa fu l’inizio della rivelazione del Corano.

بِسْمِ اللَّهِ الرَّحْمَـنِ الرَّحِيمِ

Nel nome di Allah , il Clemente , il Misericordioso

 

 

 

 

 

[اقْرَأْ بِاسْمِ رَبِّكَ الَّذِى خَلَقَ -1- خَلَقَ الإِنسَـنَ مِنْ عَلَقٍ -2- اقْرَأْ وَرَبُّكَ الاٌّكْرَمُ -3- الَّذِى عَلَّمَ بِالْقَلَمِ -4- عَلَّمَ الإِنسَـنَ مَا لَمْ يَعْلَمْ-5- ]

 

1 Leggi! In nome del tuo Signore che ha creato,

2 ha creato l’uomo da un’aderenza.

3 Leggi!  E il tuo Signore è il Generosissimo,

4 Colui che ha insegnato mediante il càlamo,

5 che ha insegnato all’uomo quello che non sapeva.

 

 

 

L’inizio della Profezia di Mohammad e l’inizio della rivelazione del Corano.

 

Imam Ahmad ha registrato (riportato) che A’ishah abbia detto : La prima cosa che cominciò ad accadere al Messaggero di Allah dalla rivelazione furono sogni che egli vedeva nel suo sonno e che si avveravano.   Non vedeva sogno eccetto quello che diveniva realtà , proprio come (il chiarore del) l’alba al mattino.   Quindi l’isolamento gli divenne caro.    E così prese l’abitudine di andare alla caverna dell’ Hira’ e dedicarsi all’adorazione in quel luogo , per un certo numero di notti ; e si portava provviste per ciò. Poi tornava da Khadijah e si riforniva di provviste per un (altro) simile numero di notti.

Questo fatto continuò fino a che la Rivelazione scese improvvisamente su di lui mentre egli era nella Caverna di Hira’.

L’Angelo gli venne incontro mentre egli si trovava nella caverna e gli disse , “Leggi!” , il Messaggero  di Allah disse :

«فَقُلْتُ: مَا أَنَا بِقَارِىء»

 

<<Gli risposi : “Non so leggere”>>.

 

Quindi egli disse , “Quindi lui (l’Angelo) mi prese e mi strinse forte fino a che non potei più sopportarlo”. Poi mi lasciò e mi disse : “Leggi!”  Allorché gli risposi : “Non so leggere”. Allora egli mi strinse una seconda volta fino a che non potei sopportarlo più.   Quindi mi lasciò e mi disse : “Leggi!”.  Allora glirisposi : “Non so leggere”. Quindi mi strinse una terza volta fino a che non potei sopportarlo ulteriormente. Allora mi lasciò e disse :

[اقْرَأْ بِاسْمِ رَبِّكَ الَّذِى خَلَقَ -1- ]

 

1 Leggi! In nome del tuo Signore che ha creato,

 

fino a che raggiunse l’Ayah ,

 

[مَا لَمْ يَعْلَمْ -5- ]

 

5 quello che non sapeva.

 

 

 

Così ritornò con essi (quei versi) e con il proprio cuore tremolante fino a che arrivò (a casa) da Khadijah , ed egli disse ,

«زَمِّلُونِي زَمِّلُونِي»

 

<<Coprimi , coprimi!>>

 

Così lo coprirono fino a che la sua paura scomparve. Dopo di ciò egli raccontò a Khadijah tutto quello che gli era capitato (e disse) :

«قَدْ خَشِيتُ عَلَى نَفْسِي»

 

<<temo che mi possa capitare qualcosa>>

 

Khadijah (che Allah sia soddisfatto di lei) replicò : “Giammai! Per Allah , Allah giammai ti lascerà cadere in disgrazia!”  Hai intrattenuto buone relazioni con i tuoi parenti , sei sincero (dici la verità) , aiuti il povero e colui che non ha niente , servi i tuoi ospiti con generosità , e aiuti la gente meritevole , afflitta da calamità.”

Khadijah quindi lo accompagnò da suo cugino Waraqah bin Nawfal bin Asad bin ‘Abdul-‘Uzza bin Qusay , il quale , durante il periodo dell’ignoranza (jahiliyyah) divenne cristiano ed era solito trascrivere le scritture in Arabo. Aveva trascritto dal Vangelo in Ebraico tanto quanto Allah voleva egli scrivesse.

Era un uomo anziano e aveva perso la vista.   Khadijah gli disse : “Cugino mio! Ascolta la storia di tuo nipote.”    Waraqah domandò : “Nipote mio! Che cosa hai visto?”   Il Messaggero  di Allah descrisse quello che aveva visto.    Waraqah disse : “Questo è An-Namus[1] che Allah aveva inviato a Mosè.    Vorrei essere giovane e poter vivere fino al tempo in cui la tua gente ti scaccerà.”      Il Messaggero  di Allah chiese :

«أَوَ مُخْرِجِيَّ هُمْ؟»

 

<<Mi scacceranno?>>

Waraqah rispose in tono affermativo e disse : “Chiunque sia venuto con qualcosa simile a quello che hai portato tu , fu trattato con ostilità e inimicizia ; e se potessi rimanere in vita fino a quel giorno allora ti supporterei con fermezza.”

Ma Waraqah non rimase. Egli morì , e la rivelazione ebbe una pausa [2] finchè il Messaggero  di Allah divenne triste , in relazione a quel che abbiamo detto.    A causa di questo dispiacere egli si spinse diverse volte con l’intento di gettarsi dalla cima della montagna. Comunque , ogniqualvolta che egli raggiungeva il picco di una montagna per gettarsi giù da essa , Gabriele gli appariva e diceva : “O Mohammad! Tu sei in verità il Messaggero di Allah!”  Quindi , il suo dispiacere si leniva , la sua anima si rassettava , ed egli ritornava (giù dalla montagna).    Successivamente , quando la rivelazione continuava a non venire per un lungo tempo , si spinse proprio come aveva fatto prima. Così quando raggiungeva il picco della montagna , Gabriele gli appariva nuovamente e gli diceva le stesse cose gli aveva detto prima.”  [3]

Questo Hadith è stato registrato nei due Sahih attraverso Az-Zuhri. [4]

Abbiamo già discusso sulla catena di trasmissione (narrazione) di questo Hadith , del suo testo , del suo significato per esteso all’inizio della nostra spiegazione di Sahih Al-Bukhari.  Quindi chiunque voglia leggerlo , esso è analizzato (studiato) là , e tutta la lode e le benedizioni spettano ad Allah.

Pertanto la prima cosa che fu rivelata del Corano furono queste nobili e benedette Ayat. Esse rappresentano la prima grazia  che Allah ha conferito ai suoi servi e la prima ricompensa con cui Allah li ha favoriti.

 

L’Onore e la Nobilità dell’Uomo è nella sua Conoscenza

 

Queste Ayat (ci) rivelano della creazione dell’uomo da un grumo ciondolante , e che per la generosità di Allah , Egli ha insegnato all’uomo quelle cose che non conosceva. Pertanto , Allah lo ha esaltato e onorato , dandogli la conoscenza , e essa rappresenta la dignità , con la quale , il padre dell’umanità , Adamo ,  fu distinto al di sopra degli angeli.  La conoscenza qualche volta risiede nella mente , qualche volta nella lingua , e qualche volta nello scrivere con le dita. Di conseguenza , essa può essere intellettuale , parlata o scritta. E mentre l’ultima (la scritta) necessita delle prime due (intellettuale e parlata) , non è vero il contrario.    Per questo motivo dice Allah :

[اقْرَأْ وَرَبُّكَ الاٌّكْرَمُ -3-  الَّذِى عَلَّمَ بِالْقَلَمِ -4-  عَلَّمَ الإِنسَـنَ مَا لَمْ يَعْلَمْ -5- ]

 

3 Leggi, ché il tuo Signore è il Generosissimo,
4 Colui che ha insegnato mediante il càlamo,
5 che ha insegnato all’uomo quello che non sapeva.

 

C’è una narrazione che afferma : “Registra la conoscenza attraverso la scrittura.” [5]

C’è anche un detto che dice : “Chiunque si comporti in accordo a quello che conosce , Allah gli farà acquisire la conoscenza su quello che non sa.”  [6]

[كَلاَّ إِنَّ الإِنسَـنَ لَيَطْغَى -6-  أَن رَّءَاهُ اسْتَغْنَى -7-  إِنَّ إِلَى رَبِّكَ الرُّجْعَى -8-  أَرَأَيْتَ الَّذِى يَنْهَى -9-  عَبْداً إِذَا صَلَّى -10-  أَرَءَيْتَ إِن كَانَ عَلَى الْهُدَى -11-  أَوْ أَمَرَ بِالتَّقْوَى -12-  أَرَءَيْتَ إِن كَذَّبَ وَتَوَلَّى -13-  أَلَمْ يَعْلَم بِأَنَّ اللَّهَ يَرَى -14-  كَلاَّ لَئِن لَّمْ يَنتَهِ لَنَسْفَعاً بِالنَّاصِيَةِ -15-  نَاصِيَةٍ كَـذِبَةٍ خَاطِئَةٍ -16- فَلْيَدْعُ نَادِيَهُ -17-  سَنَدْعُ الزَّبَانِيَةَ -18-  كَلاَّ لاَ تُطِعْهُ وَاسْجُدْ وَاقْتَرِب -19- ]

6 Invece no! Invero l’uomo si ribella,
7 appena ritiene di bastare a se stesso.
8 In verità il ritorno è verso il tuo Signore.
9 Hai visto colui che proibisce
10 al servo di eseguire l’orazione?
11 Pensi che segua la guida,
12 o che comandi il timore [di Allah]?
13 Non pensi piuttosto che rinneghi e volga le spalle?
14 Non sa che, invero, Allah vede?

15 Stia in guardia: se non smette, Noi lo afferreremo per il ciuffo,
16 il ciuffo mendace peccaminoso.
17 Chiami pure il suo clan:
18 Noi chiameremo i guardiani.
19 No, non gli obbedire, ma prosternati e avvicinati(ad Allah).

La minaccia contro la trasgressione dell’Uomo per l’amore del benessere (delle ricchezze).

Allah (subhânaHu waTa’ala) informa che l’uomo è molto soddisfatto , nella maggior parte dei casi malvagio, altezzoso e peccatore , quando si considera autosufficiente e quando ha abbondanza di ricchezze (benessere). Quindi Allah lo minaccia (mette in guardia) , lo avverte (mette in guardia) e lo ammonisce nel Suo dire :

[إِنَّ إِلَى رَبِّكَ الرُّجْعَى-8- ]

8 In verità il ritorno è verso il tuo Signore.

 

che significa , “verso Allah è la destinazione ultima e il ritorno , ed Egli ti riterrà responsabile delle tue ricchezze , per quanto riguarda il dove le abbia ottenute , e per come le abbia tu spese.”

 

Il rimprovero di Abu Jahl e la minaccia di acchiapparlo.

Successivamente Allah dice :

[أَرَأَيْتَ الَّذِى يَنْهَى -9-  عَبْداً إِذَا صَلَّى-10-  ]

9 Hai visto colui che proibisce
10 al servo di eseguire l’orazione?

Ciò fu rivelato a proposito di Abu Jahl , possa Allah maledirlo.   Egli minacciava il Profeta per l’eseguire la preghiera (Salah) alla Ka‘bah. Pertanto Allah prima lo ammonì con quello che era meglio a dirsi :

[أَرَءَيْتَ إِن كَانَ عَلَى الْهُدَى -11-  ]

11 Pensi che segua la guida

che significa : “pensi che quest’uomo che stai impedendo (a cui tu fai impedimento) sia sulla diritta via nella sua azione , oppure

[أَوْ أَمَرَ بِالتَّقْوَى  -12- ]

12 o che comandi il timore [di Allah]?

nelle sue affermazioni ? Eppure tu lo ammonisci e minacci a causa della sua preghiera.”  Quindi dice Allah :

[أَلَمْ يَعْلَم بِأَنَّ اللَّهَ يَرَى -14-  ]

14 Non sa che, invero, Allah vede?

che significa : questa persona che impedisce a quell’uomo che sta seguendo la guida giusta , non sa che Allah lo vede e ascolta le sue parole , e che Egli lo ricompenserà in pieno per quel che ha fatto? Successivamente Allah dice a mo’ di ammonire e minacciare:

[كَلاَّ لَئِن لَّمْ يَنتَهِ *]

* Stia in guardia: se non smette*

che significa : se non recede dal suo contrasto e dalla sua ostinazione

[*  لَنَسْفَعاً بِالنَّاصِيَةِ -15-]

*Noi lo afferreremo per il ciuffo*

che significa : “In verità lo faremo diventare estremamente nero il Giorno del Giudizio. Quindi Egli dice :

[نَاصِيَةٍ كَـذِبَةٍ خَاطِئَةٍ  -16-]

16 il ciuffo mendace peccaminoso.

che significa : la fronte di Abu Jahl è bugiarda nelle sue dichiarazioni e peccaminosa nelle sue azioni.

[فَلْيَدْعُ نَادِيَهُ  -17-]

17 Chiami pure il suo concilio (clan) :

intendendo la sua gente e la sua tribù. In altre parole , lasciategli chiamare essi in modo da ricercare il loro aiuto.

[سَنَدْعُ الزَّبَانِيَةَ  -18-]

18 Noi chiameremo i guardiani (dell’Inferno).

“Ed essi sono gli angeli del tormento. Questo affinché egli sappia chi vincerà – il Nostro gruppo o il suo gruppo?”

Al-Bukhari ha registrato che Ibn ‘Abbas disse : “Abu Jahl disse : “Se vedo Mohammad pregare nella Ka‘bah , lo calpesterò sul collo.” Questa (frase) arrivò al Profeta  , che disse :

«لَئِنْ فَعَلَ لَأَخَذَتْهُ الْمَلَائِكَة»

<<Se egli lo fa , sarà acciuffato dagli angeli>> [7]

Questo Hadith fu registrato anche da At-Tirmidhi e da An-Nasa’i  nei loro libri di Tafsir (commentari). [8]   Parimenti , esso è stato registrato da Ibn Jarir. [9]

Ahmad , At-Tirmidhi , An-Nasa’i e Ibn Jarir , lo han tutti registrato da Ibn ‘Abbas con le seguenti parole : “Il Messaggero   di Allah stava pregando nella Maqam (la stazione di preghiera di Abramo) quando Abu Jahl bin Hisham passò vicino a lui e disse : “O Mohammad! Non ti avevo impedito ciò?”  Egli minacciò il Profeta  e pertanto , il Messaggero   di Allah  si arrabbiò con lui e lo rimproverò. Quindi egli disse : “O Mohammad! Con che cosa puoi tu minacciarmi? Per Allah , io ho di gran lunga la maggior parte dei parenti di questa valle con me.”   Allora Allah rivelò :

[فَلْيَدْعُ نَادِيَهُ -17-   سَنَدْعُ الزَّبَانِيَةَ -18- ]

17 Chiami pure il suo concilio (clan) :

18 Noi chiameremo i guardiani (dell’Inferno).

 

Ibn ‘Abbas quindi disse : “Se egli avesse chiamato la sua gente , gli angeli del tormento l’avrebbero acchiappato nello stesso istante.” At-Tirmidhi ha detto : “Hasan Sahih.” [10]

Ibn Jafir ha trascritto da Abu Hurayra che Abu Jahl disse : “Copre Mohammad  la sua faccia con la polvere (i.e. dalla prostrazione) mentre egli si trova in mezzo a tutti voi?” Essi (la gente) risposero : “Si!” Quindi egli disse : “Per Al-Lat e Al-‘Uzza , se io lo vedo pregare così , calpesterò il suo collo e metterò sicuramente la sua faccia nella polvere.”  Pertanto il Messaggero  di Allah si avvicinò e cominciò a pregare , (cosa) che rese possibile per Abu Jahl calpestarlo sul collo. La gente rimase allora sorpresa per lui (Abu Jahl) , perché egli cominciò a tornare indietro sui suoi passi e a coprirsi con le mani. Successivamente gli fu chiesto : “Cosa ti è successo?” Egli rispose : “In verità , tra me e lui c’è un canale (fosso) di fuoco, mostri e ali.”  Allora il Messaggero  di Allah disse:

«لَوْ دَنَا مِنِّي لَاخْتَطَفَتْهُ الْمَلَائِكَةُ عُضْوًا عُضْوًا»

<<Se egli mi si fosse avvicinato , gli angeli lo avrebbero fatto a pezzettini.>>

Il narratore aggiunse : “Allah rivelò un Ayah , ma non so se era concerne al Hadith di Abu Hurayra o meno :

[كَلاَّ إِنَّ الإِنسَـنَ لَيَطْغَى-6- ]

6 Invece no! Invero l’uomo si ribella,

fino alla fine della Surah.” [11]

Gli Imam Ahmad bin Hanbal , Muslim , An-Nasa’i e Ibn Abi Hatim tutti registrarono questo Hadith. [12]

Distrazione per il Profeta

Successivamente dice Allah :

[كَلاَّ لاَ تُطِعْهُ *]

*No, non gli obbedire*

che significa : “O Mohammad! Non obbedirgli smettendo di compiere le tue adorazioni, piuttosto prega là dove vorrai senza preoccuparti delle sue minacce, perché invero Allah ti proteggerà e ti aiuterà , ed Egli ti difenderà dalla gente.”

[*  وَاسْجُدْ وَاقْتَرِب -19-]

*ma prosternati e avvicinati(ad Allah).*

Questo è proprio come è stato confermato in Sahih Muslim sull’autorità di Abu Salih che ha riportato da Abu Hurayra che il Messaggero  di Allah disse :

«أَقْرَبُ مَا يَكُونُ الْعَبْدُ مِنْ رَبِّهِ وَهُوَ سَاجِدٌ، فَأَكْثِرُوا الدُّعَاء»

<<Il momento in cui un servo (di Allah) può esser più vicino al proprio Signore , è quando egli è in prosternazione. Quindi , aumentate le vostre suppliche (i.e. mentre siete in prosternazione).>> [13]

E’ stato inoltre menzionato precedentemente che il Messaggero   di Allah era solito prosternarsi quando recitava :

[إِذَا السَّمَآءُ انشَقَّتْ ]    (Surah 84:1)

*Quando si fenderà il cielo*   (Surah 84 : 1)

e

[اقْرَأْ بِاسْمِ رَبِّكَ الَّذِى خَلَقَ ] (Surah 96:1)

*Leggi! In nome del tuo Signore che ha creato,* [14] (Surah 96 : 1)

Questa è la conclusione del Tafsir di Surah Iqra’ (Surat al-‘Alaq). Ad Allah spetta ogni lode e ringraziamento , ed Egli è Colui che dà il successo e la protezione contro gli errori.

NOTE:

[1]    Il custode dei segreti , intendendo Gabriele.

[2]    Da questa parte fino alla fine la narrazione è da Az-Zuhri per raccontata di Ma‘mar , come spiegato per esteso da Ibn Hajar nel Fath Al-Bari n. 6982.

[3]   Ahmad 6:232

[4]    Fath Al-Bari 12:368 , e Muslim 1:139.

[5]    Questa “narrazione” è un hadith non autentico. Vedere Al-Hakim 1:106. Essa è anche attribuita a un detto di ‘Umar con una debole catena di trasmissione(narrazione) con Ibn Abi Shaybah (26418) e altri.

[6]    Questo è un falso Hadith , e lo riportano  anche come un detto di Gesù (aleihi salam , su di lui sia la pace). Esso fu registrato da Abu Nu‘aym in Al-Hiljah  10:14-15.  Vedere Ad-Da‘ifah n.422

[7]    Fath Al-Bari 8:595

[8]    Tuhfat Al-Ahwadhi 9:277 , e An-Nasa’i in Al-Kubra 6:518.

[9]     At-Tabari 12:649

[10]    Ahmad 1:329 , At-Tirmidhi 3349 , An-Nasa’i  in Al-Kubra 11684 , e At-Tabari 12:648.

[11]    At-Tabari 12:649.

[12]    Ahmad 2:370  , Muslim  :2797 , e An:Nasa’i in Al-Kubra 11683.

[13]     Muslim  1:350.

[14]     Muslim  1:406.

Traduzione di Mohamed Tamer Abbara

Advertisements

As-salamu 'alaykum waRahmatullahi waBarakatuHu. Benvenuto/a su questo blog. I commenti costruttivi saranno visibili appena il gestore del blog li avra' approvati inshaa Allah.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...