Diglielo, o Maryah mia!


Una poliziotta chiese a mia figlia Maryah – una giovinetta di undici anni che era venuta a trovarmi in prigione – di sollevare il suo jilbâb per subire una perquisizione generale e approfondita, una perquisizione umiliante che non avrebbe preservato il suo pudore. Maryah rifiutò, e per questo motivo non le fu concesso di vedermi.

Questi versi sono per lei:

Se lo desideri, sollevalo pure, o toglilo completamente,

In quanto a me, lo indosserò fino alla morte.

Esso è il simbolo della nostra virtù, chiedi a chi vuoi riguardo ad esso.

Se sei ignorante a questo proposito, informati dunque su di esso,

Mia cara madre, domanda; ma domandalo

A mia madre Khadijah, così come ai più pii tra i sapienti,

E chiedi pure, se lo desideri, alle spose del Profeta.

E domanda a tutte le Zaynab per capirlo.

Chiedi alle migliori donne dei mondi.

E domanda a proposito del pudore e della castità.

Sono state rivelate al suo riguardo delle Sûre del Libro e dei versetti

Il jilbâb non ci è stato trasmesso dall’occidente.

L’Eletto ce lo ha ordinato ed esso non somiglia al tuo abbigliamento.

Il ruffiano (dayyûth) raccomanda di abbandonarsi all’indecenza.

Quando vi rinunci e spezzi la sua virtù,

E lo guardi di traverso, il mio onore è calpestato.

Sono colei che l’ha ereditato dalla gente della castità.

Non posso rinunciarvi e anche se l’hai in orrore, lo indosserò.

Allah mi ha fatto l’onore di indossarlo e di preservarlo

Se desideri l’onore e la protezione, allora proteggilo.

O mia Maryah, consolazione dei miei occhi, trasmettile il mio messaggio,

Dille: Esso è il nostro orgoglio, se solo comprendessi.

Se ti informassi al suo riguardo, cercassi di conoscerlo e fossi versata nella sua dottrina

Troveresti l’onore che racchiude.

Ma se nutrissi dell’avversione per il sitâr, non troverai l’onore

Così resterai indietro; periscano le mani di coloro che lo disprezzano!

Abû Muhammad al-Maqdissî

Safar 1432 H.

 

Barakallahu fiki Umm Adh-Dhahook

Annunci

As-salamu 'alaykum waRahmatullahi waBarakatuHu. Benvenuto/a su questo blog. I commenti costruttivi saranno visibili appena il gestore del blog li avra' approvati inshaa Allah.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...